AREL Innnovation hub: La Direttiva Case Green e lo Smart Readiness Indicator (SRI)

di Roberta Roffi


Con questo articolo si inaugura la rubrica Rubrica AREL Innnovation hub, delle Ladies Innovative nel Real Estate, espressione del Tavolo di confronto permanente Innovazione & Sostenibilità.

 

La nuova EPBD (Energy Performance of Buildings Directive), o Direttiva Case Green, rappresenta un passo cruciale per promuovere pratiche sostenibili e innovative nel settore immobiliare. Ma quale impatto avrà sul settore Real Estate e quali innovazioni emergono dai progetti di ricerca finanziati dall'Unione Europea?


Lo Smart Readiness Indicator
La finalità primaria della Direttiva è migliorare l'efficienza energetica e il benessere degli occupanti degli edifici attraverso strumenti avanzati, tra cui lo Smart Readiness Indicator. Dal 2027, questo indicatore verrà adottato come sistema comune per valutare l’intelligenza degli edifici considerando parametri quali l’efficienza energetica, l'automazione dei sistemi, la connettività e la gestione da remoto. L’SRI fornisce una valutazione chiara del grado di predisposizione degli edifici a integrare tecnologie smart, classificandoli su una scala da 0 a 100%.


Il Progetto SmartSquare
Tra i progetti di ricerca finanziati dall'UE per supportare l'applicazione della Direttiva, c’è SmartSquare. Questo progetto sta sviluppando la piattaforma Smart Ready GO, che consente di misurare l’SRI offrendo una valutazione semplice e intuitiva del livello di smartness degli edifici. Lo strumento è in fase di test ed è già possibile eseguire liberamente un assessment semplificato tramite un questionario .
Le informazioni inviate verranno inserite nel motore di calcolo per SRI del progetto Smart Square e i risultati vengono restituiti via e-mail.


Come Funziona l’SRI?
L’SRI valuta la funzionalità smart di vari sottosistemi impiantistici, come riscaldamento, raffrescamento, condizionamento, acqua calda sanitaria, ventilazione meccanica e illuminazione. Include anche sistemi come schermature solari mobili, impianti elettrici, sistemi di ricarica per veicoli elettrici e sistemi di monitoraggio. La valutazione si basa su criteri riguardanti l’efficienza energetica, la manutenzione degli impianti, il benessere degli utenti e l’interazione dell’edificio con le reti energetiche.

sri

Benefici dell’SRI
L’SRI offre a proprietari di edifici, operatori del settore delle costruzioni, acquirenti e occupanti una valutazione dettagliata del grado di preparazione dell'edificio a integrare tecnologie smart. Questo consente di prendere decisioni informate, ottimizzando l'uso delle risorse e massimizzando i benefici per l'ambiente e gli occupanti.
Verso un Futuro Sostenibile e Smart
La Direttiva Case Green e l’SRI segnano un progresso significativo verso un futuro più sostenibile e tecnologicamente avanzato nel settore immobiliare. Progetti come SmartSquare sono fondamentali per facilitare l’adozione di queste innovazioni, rendendo gli edifici più efficienti e intelligenti.

Sede
Via Bernardo Quaranta, 40
20139 Milano

Contatti
Phone: +39 02 39297879
arel@arelitalia.com
presidente@arelitalia.com

Privacy Policy

Lista eventi

17
Lug
Terrazza HI-RES
-
Roma