• Home
  • AREL News
  • Market Press
  • 8 marzo: un incontro internazionale speciale delle donne dell’immobiliare, dal titolo "European Women in Property - Stronger together". C’era anche AREL

8 marzo: un incontro internazionale speciale delle donne dell’immobiliare, dal titolo "European Women in Property - Stronger together". C’era anche AREL

a cura di Paola G. Lunghini

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, lo scorso 8 marzo, l’associazione Frauen in der Immobilienwirtschaft (omologa di AREL in Germania, vanta oltre un migliaio di socie) ha promosso e organizzato per la prima volta un seminario (in collegamento digitale) davvero speciale dal titolo "European Women in Property - Stronger together".

Dopo il cordialissimo indirizzo di saluto iniziale di Klara Geywitz, ministro federale per l'edilizia abitativa, lo sviluppo urbano e l'edilizia, sono intervenute - coordinate da Marion Hopper, Responsabile Comunicazione dell’associazione tedesca - le rappresentanti delle seguenti associazioni di donne dell’immobiliare in Europa:

  • Frauen in der Immobilienwirtschaft (donne nell’ economia immobiliare), Germania
  • Salon Real, Austria
  • Women in Property, UK
  • Women in Real Estate Poland, Polonia
  • Women in Real Estate, Spagna
  • AREL-Associazione Real Estate Ladies, Italia

Il Panel si è confrontato sulle seguenti domande:

  • Quale è il ruolo delle donne nel rispettivo Paese nel settore immobiliare?
  • Quali sono le maggiori sfide per le donne?
  • Quali misure sono state adottate da ciascun Paese per aumentare il numero di donne in ruoli di leadership?

Temi di vasto respiro, che hanno richiesto alle partecipanti un bel lavoro di appropriata e mirata preparazione!

Le associazioni invitate al meeting digitale non sono le uniche esistenti nel mondo, sia chiaro. Oltre a USA (dove se ne contano diverse), sono attivi i network di donne dell’immobiliare anche in Francia e in Olanda, e altre stanno nascendo (o se ne stanno progettando) in alcuni altri Paesi europei.

Tornando al Panel, che vedeva provenienze assai diverse tra loro (l’associazione polacca è nata solo nel 2015, AREL fu fondata nel 2006; in pochissimi anni le socie dell’associazione spagnola sono oltre 370), sono emersi dal dibattito molti elementi comuni e particolarmente positivi, tra cui:

- in tutte le associazioni partecipanti al Panel è stata segnalata una forte scolarizzazione delle socie, particolarmente nei campi tecnici e dell’economia

- le donne dell’immobiliare, pur se ancora “poche”, sono comunque in forte crescita, sia numericamente sia come ruoli.

Parola d’ ordine per tutte: We have to overcome the unconscious bias!

Un plauso più che doveroso va alla rappresentante di AREL (Barbara Polito, prima Past President dell’associazione) la quale ha proposto un “paper” ricco di suggestioni e di creatività, applauditissimo.

Al seminario si sono collegate circa 70 signore. Per l’Italia, oltre a Barbara Polito e la sottoscritta, c’erano La Presidente Laura Piantanida, la Past President Francesca Zirnstein, e le socie Micaela Musso e Sabrina Suma.

L’ auspicio è ora quello di un sempre più stretto contatto tra le associazioni europee, in uno spirito di collaborazione e interscambio di esperienze. Il prossimo appuntamento delle donne dell’immobiliare (networking in presenza, drinks & chats) è perciò alla Fiera MIPIM, che torna a Cannes dal 15 al 18 marzo dopo le cancellazioni del 2020 e 2021 dovute alla pandemia.

Sede e segreteria generale
Via Nerino, 5 – 20123 Milano
Presidenza
Corso Vittorio Emanuele II, 22 – 20122 Milano

Contatti
Phone: +39 02 7780 701
arel@arelitalia.com
presidente@arelitalia.com

Privacy Policy

Lista eventi

16
Set
Grand Hotel Miramare
-
Santa Margherita Ligure

17
Set
Grand Hotel Miramare
-
Santa Margherita Ligure