RE Innovation Lady 2016, la vincitrice

paola camagniSanta Margherita Ligure, 16 settembre 2016

logo arellogo scenari

È Paola Camagni la vincitrice della nona edizione del premio “RE Innovation Lady”, promosso da Scenari Immobiliari con il patrocinio di AREL - Associazione Real Estate Ladies.

Scarica il comunicato stampa qui


 

A premiarla sono Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, e Francesca Zirnstein, presidente di AREL, durante la giornata di apertura dell’annuale Forum di Scenari Immobiliari a Santa Margherita Ligure.

In accordo con le tematiche affrontate durante la ventiquattresima edizione del Forum, “Il nuovo mondo, l’innovazione come motore di ricerca”, il premio “RE Innovation Lady” è andato alla socia che maggiormente si è distinta nell’impegno alla realizzazione di progetti innovativi, in termini di approccio, progettualità, gestione e prodotto.

Proprio su queste basi è stata selezionata Paola Camagni, fondatrice dello Studio Tributario Camagni e Associati – che da oltre vent’anni presta consulenza fiscale, emettendo pareri in materia di investimenti, riorganizzazioni e problematiche fiscali internazionali a gruppi di grandi dimensioni nonché a fondi immobiliari esteri e società quotate alle borse di NY, Amsterdam, Londra e Sydney – oggi impegnata a lavorare per il Comitato composto da esperti del governo in materia fiscale e di politica economica, con lo scopo di introdurre norme innovative e migliorative per il settore del Real Estate.

Tra le altre 6 finaliste, tutte professioniste attive nel mondo dell’immobiliare con particolare attenzione alla costante ricerca di innovazione, sono arrivate al secondo posto a pari merito, Donatella Bollani e Cristiana Cutrona.

Donatella Bollani, vicedirettore di Domus, si è distinta per la continua ricerca di iniziative e progetti di elevata qualità che coniughino tradizione, qualità, valore intellettuale e innovazione, oltre che per la creazione di programmi di educazione finalizzati alla diffusione del sapere e alla condivisione delle esperienze come motore di crescita personale e professionale per chi ama il mondo dell’architettura, dell’arte e del design.

Cristiana Cutrona, owner di Revalue, ha fondato la propria professionalità sulla costante ricerca di soluzioni che, partendo dall’ascolto dei bisogni, si riflettano poi sull’identità del nuovo workplace 3.0, inteso come organismo adattivo, luogo identitario e mutevole legato alle pratiche dell’arte che, attraverso il fare, genera pensiero. Porosità, trasversalità, resilienza sono le sue parole chiave.

Anche quest’anno, come nelle precedenti edizioni del premio “RE Innovation Lady”, sono stati consegnati riconoscimenti a tre donne che, con il percorso seguito quotidianamente durante la loro carriera, si distinguono e si pongono quindi come esempio per tutte le professioniste attive nel settore del Real Estate e non solo.

Ha ricevuto il “Premio alla carriera” Daniela Becchini, direttore centrale Patrimonio e Investimenti dell’INPS e attiva in molteplici ambiti del Real Estate, che si pone come esempio per l’alta professionalità sviluppata e per l’impegno costante in numerose realtà che la vedono ricoprire svariati ruoli tra i quali Consigliere di Amministrazione di IdeaFimit, presidente di IGEI, docente presso l’Università La Sapienza di Roma e autrice di numerose pubblicazioni.

Hanno inoltre ricevuto il “Premio all’impegno professionale” Linda Lanzillotta, vice presidente del Senato della Repubblica ed Edith Forte, amministratore delegato di Fortebìs.

Il riconoscimento è stato consegnato alla Senatrice Linda Lanzillotta, la cui carriera inizia da subito nella pubblica amministrazione sino ad arrivare al ruolo attuale di vice presidente del Senato; è inoltre presidente di Glocus, think tank indipendente che elabora progetti e proposte per la promozione dell’innovazione e della modernizzazione economica, sociale e istituzionale dell’Italia in un contesto europeo.

Edith Forte fonda nel 2001 e da allora dirige Fortebìs Group, società professionale attiva a livello nazionale e internazionale che offre attività di consulenza strategica, progettazione integrata, project management e advisory.

Le donne premiate oggi sono state scelte perché le loro storie professionali raccontano un impegno continuo, una costante ricerca di progresso e innovazione negli ambiti della loro attività e una tensione verso l’eccellenza professionale.

 

 

Sede e segreteria generale
Via Nerino, 5 – 20123 Milano
Presidenza
Corso Vittorio Emanuele II, 22 – 20122 Milano

Contatti
Phone: +39 02 7780 701
arel@arelitalia.com
presidente@arelitalia.com

Privacy Policy

Lista eventi

18
Lug
Palazzo Dama
-
Roma

19
Lug
4cento - La Locanda del Convento
-
Milano

16
Set
Grand Hotel Miramare
-
Santa Margherita Ligure