Al via i Tavoli di Confronto Permanenti AREL, invito a partecipare

In partenza i lavori dei Tavoli di Confronto Permanenti AREL, iniziativa che accoglie le richieste emerse dalle socie durante gli Stati Generali del novembre 2022, e che sono state sistematizzate nel programma per il prossimo triennio dal nuovo consiglio direttivo presieduto da Micaela Musso.
Una vision che confermerà il connubio tra i valori che contraddistinguono l’Associazione dalla sua nascita e che, al contempo, accoglierà le sollecitazioni delle molte socie ad aprirsi a temi di forte attualità dibattendo le sfide del futuro.

 

I TAVOLI DI CONFRONTO PERMANENTI


 

 

Diversity Equity & Inclusion
Presidente: Barbara Polito, Past President
Coordinatrice: Benedetta Amisano, Vice Presidente

Temi di lavoro:
Partendo dalla definizione dell’acronimo DEI - Diversità, Equità e Inclusione inteso come il complesso delle politiche e dei programmi che promuovono la rappresentanza e la partecipazione di persone diverse (per età, provenienza, abilità, generi, religioni, culture e orientamenti sessuali, background, esperienze e competenze), con questo tavolo desideriamo andare oltre il “servono più donne” e vogliamo promuovere azioni e soluzioni verso un mondo più equo e inclusivo attraverso un approccio orientato a eliminare barriere e pregiudizi.

Affronteremo la DEI in riferimento alle persone e alle aziende, da una parte, e ai progetti di real estate, dall’altra. In particolare, ci occuperemo di come valorizzare le competenze delle nostre associate, promuoveremo una ricerca per l’analisi delle retribuzioni misurando il gender pay gap nel real estate e faremo proposte alle aziende per costruire percorsi di carriera più equi in termini di promozione, formazione, lavoro flessibile e cultura organizzativa.
Ci occuperemo di “design for all”, come progettare per tutti per rendere gli immobili e gli ambiti urbani “accessibili”, senza barriere per ogni tipo di disabilità e dove ciascuno si senta benvenuto. Studieremo, anche insieme ad altre associazioni, istituzioni e università come misurare l’impatto dei progetti inclusivi.

Obiettivo:
Questo tavolo si inserisce nella missione di AREL presentata dalla Presidente con tre progetti specifici che prevedono output definiti.
Il primo progetto risponde all’essere presenti ed evidenti con iniziative per mappare le competenze, i casi di successo e darne visibilità attraverso i canali AREL e in eventi specifici, mediante i media, altre associazioni e aziende.
Il secondo progetto risponde all’essere autorevoli lavorando sulla definizione di DEI in ambito Real Estate, linee guida per promuovere la cultura della diversità come valore e proponendo una metrica per misurarla.
Il terzo progetto risponde all’essere inclusive supportando il dialogo tra generazioni con programmi di mentorship e contribuendo a eliminare il gender pay gap con una ricerca ad hoc da aggiornare annualmente.

Per portare avanti i lavori di questo tavolo è prevista la partecipazione di almeno 8 socie e un massimo di 12.

 


 

Rigenerazione Urbana e Grandi Eventi
Presidente: Francesca Zirnstein, Presidente Onorario
Coordinatrice: Federica De Leva, Consigliera

Temi di lavoro:
La Rigenerazione coinvolge territorio e sistema produttivo e si connota come sfida politica ed economica. I Grandi eventi rappresentano momenti unici di costruzione di una legacy. Gli obiettivi spaziano dalla necessità di restituire efficienza non solo agli edifici ma al sistema immobiliare, alla volontà di massimizzare la qualità ambientale del costruito, all’azione sugli spazi urbani, all’esigenza di miglioramento dell’approvvigionamento idrico, al lavoro sulla resistenza sismica, all’attenzione al comfort climatico e acustico. Avendo come fine ultimo l’attivazione di dinamiche a favore dell’inclusione sociale e dello sviluppo economico della città.
Lavorare sulla Rigenerazione e sui Grandi eventi per AREL vuol dire “mettere a sistema” le competenze delle sue Socie che, per caratteristiche di trasversalità e molteplicità di professionalità, formano un laboratorio di pratiche professionali, di attività e di servizi. Significa, inoltre, diffondere la conoscenza acquisita dalle singole professioniste, fare sintesi, sfruttare il valore aggiunto del gruppo, arricchendo il sapere dell’associazione e delle sue componenti e agendo perché le stesse possano essere presenti come referenti per l’industria immobiliare.

Obiettivo:
Il tavolo sulla Rigenerazione e Grandi eventi agirà, all’interno del più ampio obiettivo di AREL di sostegno alla crescita professionale inclusiva ed equa, organizzando gruppi di lavoro con focus sui cambiamenti sociali, urbanistica, progettualità e sostenibilità economica, sintetizzando conoscenza e pratiche, costruendo momenti di incontro allargato, seminari, convegni e tavole rotonde, per l’associazione e il settore.
All’interno di questo perimetro, l’Associazione si rivolgerà alla filiera e alle istituzioni sviluppando relazioni con l’industria e con le realtà nazionali e locali, strutturandosi come interlocutore qualificato perché capace di sintetizzare idee e istanze di operatori del Real Estate, università, progettisti, legali, imprese di costruzioni e produttori.

Per sviluppare i lavori di questo tavolo, è prevista la partecipazione di almeno 8 socie e un massimo di 12.

 


 

Innovazione e Sostenibilità
Presidente: Laura Piantanida, Past President
Coordinatrice: Laura Scrimieri, Vicepresidente Vicario

Temi di lavoro:
È possibile definire in modo coerente e consapevole il concetto di innovazione e sostenibilità come elemento di competitività nel Real Estate? Come si è trasformato il mercato immobiliare, in Italia e all’estero, sulla spinta della finanza sostenibile e degli interventi del legislatore?
Il punto di partenza per provare a formulare delle risposte è definire le figure che stanno costruendo questa trasformazione, attingendo alle esperienze e professionalità trasversali di AREL, che grazie alla propria multidisciplinarità rappresenta, anche in questo ambito, un punto di osservazione privilegiato. Questa prima fase di lavoro permetterà di aprire il confronto sulle complessità e potenzialità dei processi immobiliari negli ambiti maggiormente coinvolti dalla spinta ESG: obiettivi degli investitori, quadro normativo nazionale ed europeo, nuove esigenze del mercato residenziale-commerciale-ricettivo, approccio asset-edificio-prodotto, digitalizzazione e industrializzazione di servizi e prodotti. Temi complessi che potranno essere approfonditi coinvolgendo competenze esterne, figure istituzionali e, naturalmente, gli altri tavoli AREL poiché sostenibilità e innovazione sono anche inclusone e trasformazione urbana di qualità.

Obiettivi:
I risultati del lavoro del tavolo avranno, innanzitutto, un valore formativo da condividere con tutte le socie che in questi processi trovano la loro collocazione professionale, veicolandoli attraverso visite tecniche e incontri riservati. L’obiettivo finale sarà quello di costruire proposte concrete e programmatiche, rappresentative della visione autorevole di AREL del mercato innovativo e sostenibile del prossimo futuro.

Per i lavori di questo tavolo è prevista la partecipazione di almeno 8 socie e un massimo di 12.

 


 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE AI TAVOLI

I tavoli di confronto permanenti sono uno dei modi per partecipare attivamente alla vita associativa e contribuire a generare proposte di valore per l'evoluzione del mercato. I temi che emergeranno dai gruppi di lavoro costituiranno la traccia che darà vita alle molte iniziative di AREL: dagli eventi alla formazione, passando per le partnership con le aziende, associazioni, istituzioni, sino alla presenza agli appuntamenti più importanti del settore, italiani e internazionali.

Non ci sono requisiti specifici per la partecipazione. Auspichiamo la più ampia adesione possibile. Tuttavia, chiediamo che sia garantito da parte di ciascuna partecipante un impegno di 2 ore a settimana per permettere il funzionamento del tavolo e dare vita agli output che ciascun tavolo vorrà definire.

Per partecipare ai tavoli di lavoro vi chiediamo la cortesia di mandare una e-mail – entro il 9 giugno 2023 – ad Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando nell’oggetto il nome del tavolo permanente di interesse.
È possibile candidarsi per un unico tavolo.

Per meglio definire i gruppi di lavoro vi chiediamo la cortesia di aggiornare il vostro profilo ed i contatti nella directory del sito AREL al link
https://www.arelitalia.com/it/my-arel/directory-socie


 

TIME LINE

  • 9 giugno 2023: Termine per l’invio della richiesta di partecipazione
  • 28 giugno 2023: Conferma della composizione dei tavoli permanenti
  • 5 luglio 2023: Kick Off dei tavoli in modalità ibrida (zoom). Presentazione dei tavoli e partecipanti in plenaria. A seguire kick off dei singoli tavoli con una prima proposta del piano di lavoro da parte della Presidente e della Coordinatrice.
  • Settembre 2023: avvio dei tavoli permanenti.

Sarà cura di ciascuna Presidente e Coordinatrice dei tavoli permanenti pianificare nel dettaglio il piano di lavoro del tavolo per priorità e obiettivi specifici e presentarlo al Consiglio Direttivo entro l’estate 2023 in modo che i tavoli possano iniziare la loro operatività a partire dal mese di settembre 2023.

Ciascun tavolo relazionerà sullo stato dei lavori al Consiglio Direttivo con cadenza almeno trimestrale.

Luogo: Online e offline
Numero di posti: 8/12 socie a tavolo


 

 

Sede
Via Bernardo Quaranta, 40
20139 Milano

Contatti
Phone: +39 02 39297879
arel@arelitalia.com
presidente@arelitalia.com

Privacy Policy

Lista eventi

12
Mar
Palais des Festivals
-
Cannes

Agenda Eventi
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31