L’ufficio del cuore: nel webinar di AREL il protocollo WELL che progetta per il benessere dei lavoratori

Non solo luoghi dove incrementare la produttività, ma anche spazi per riposare, per incontrare le persone care, fare passeggiate nel verde. Un case history di successo nell’evento online con cui l’associazione delle Real Estate Ladies ha aperto l’agenda 2021.

Milano, 15 gennaio 2021.
Un’apertura dell’anno nuovo all’insegna del “tutto esaurito” per il primo evento on line organizzato da AREL nel 2021: la comunità immobiliare e le socie hanno risposto in grande numero al webinar di ieri, 14 gennaio, dal titolo “Well Building Standard: progettare gli spazi di lavoro puntando sulla salute e benessere dei lavoratori”. L’incontro virtuale ha dato luogo ad una riflessione approfondita sul sistema di rating internazionale degli edifici WELL Building StandardTM, come strumento di valorizzazione del patrimonio immobiliare attraverso l’investimento sulla salute e il benessere psicofisico delle persone che vi lavorano. Ma soprattutto ha aperto la mente di chi è abituato ad uffici poco confortevoli e grigi mostrando come gli ambienti di lavoro possano rendere migliore la vita di chi vi trascorre molto tempo, offrendo spazi verdi, ma anche luoghi dedicati al relax e, addirittura, agli incontri con la famiglia.

Il webinar si è focalizzato sui punti di vista dell’Architetto e Socia Consigliere Laura Scrimieri (OGB STUDIO), di Gianantonio Albrici, Responsabile unità Smart Services di Servizi Italia–Enel Italia e di Roberta Bulgari, responsabile del processo di certificazione WELL e LEED nell’Unità Smart Services di Servizi Italia–Enel Italia, che sono intervenuti dopo l’introduzione del Presidente AREL Laura Piantanida.

E’ stato rilevato quanto sia necessario un cambiamento culturale e di modello economico in virtù del legame indissolubile tra salute dell’ambiente e dell’essere umano, scoperta più che mai evidente in seguito al diffondersi della pandemia. Il mondo del real estate ha subito tante conseguenze dalla diffusione del Covid e oggi è impegnato ad anticipare i cambiamenti del mercato immobiliare, valorizzando gli strumenti di competitività, innovazione e resilienza più efficaci. Il protocollo di certificazione WELL, sviluppato e promosso da IWBITM (International WELL Building Institute) in questo senso consente di andare incontro all’esigenza collettiva di maggiore tutela e sicurezza, ereditata dalla crisi sanitaria, e di ottenere ricadute positive sulle performance aziendali quali produttività, impegno e partecipazione, oltre a soddisfare la volontà di un’ampia parte di investitori che includono gli indicatori non finanziari nelle loro analisi di rischio e rendimento.

WELL Building Standard è uno strumento di certificazione che, sulla base di evidenze medico scientifiche, mette a sistema e misura le prestazioni degli edifici sulla base della capacità di migliorare e salvaguardare la salute e il benessere fisco, mentale e sociale degli occupanti. Alla spiegazione del processo di certificazione, della struttura del protocollo, è seguito l’intervento dei manager di ENEL che hanno condiviso come l’azienda sia arrivata alla scelta di perseguire la certificazione WELL e di aderire allo strumento WELL PortfolioTM studiato per l’applicazione dei principi di WELL ad interi portafogli immobiliari.
Siamo legati alla terra -e questo va evidenziato nel progettare i nostri immobili in relazione con l’ambiente circostante.


 

Contenuti riservati
Effettuare il login per visualizzare i contenuti

Sede e segreteria generale
Via Nerino, 5 – 20123 Milano
Presidenza
Corso Vittorio Emanuele II, 22 – 20122 Milano

Contatti
Phone: +39 02 7780 701
arel@arelitalia.com
presidente@arelitalia.com

Privacy Policy